Mi sono preso l’influencer: nuovo o vecchio ?

In questo periodo storico si parla molto di ” blogger “, ” influencer “.

Secondo il mio parere non è una novità. Da sempre, chiamati con altri nomi esistevano già questi ruoli.
In una società che dice di aver inventato molto, spesso trovo solo un restyle a concetti e modi di essere del passato. Ad esempio prendiamo la parola <influencer>. Se andiamo a vedere il suo significato possiamo notare che si tratta di un neologismo coniato nel 2017 che rappresenta una persona in grado, tramite la rete internet, di influenzare le scelte delle persone e trarne un profitto.

Poi ci sono i blogger che scrivono pagine elettroniche con cui si può interagire e/o aprire discussioni tramite post.

Ammetto che aprendo il mio blog/sito di recensioni o come volete interpretarlo, ho intrapreso una tastiera tortuosa (sentiero in internet mi suona male 🙂 .

Anche dopo la mia decisione di seguire questa mia nuova passione, questa nuova esperienza, seppur lavorando nel campo informatico, continuo sempre a criticare l’uso e a volte l’abuso di alcuni social.

Riflettendo qua e là mi chiedevo: ” ma tutto questo è davvero nuovo ?”

Se mi ci soffermo e ci penso un po, mi viene in mente che queste cose esistevano già, magari sotto altre spoglie anche perchè la tecnologia in quel dato momento storico era ancora acerba.
Rubriche sui quotidiani con domande e risposte esistevano già ai tempi di “cioè” 🙂 e forse anche prima. Recensioni di ristoranti, alberghi, ecc. esistevano già.
Persone che “trascinavano”/”influenzavano” le folle ci sono sempre state e forse per loro è stato ancora più difficile avendo meno mezzi di comunicazione a disposizione.
Qualche tempo fa ho scoperto il colore del succo di menta e di che colore sono i dinosauri e da li ho capito quanto, anche se magari ci sforziamo a non esserlo o inconsciamente, siamo “influenzabili”.
Lo eravamo già in passato, senza essere “malati” di tecnologia, figuriamoci oggi.
Il bello di oggi è che volendo siamo tutti collegati, ma allo stesso tempo siamo spie uno dell’altro!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *