AREA CANI: SPESSO SCONOSCIUTA !

ciao a tutti !!!

CENNI STORICI

Quando ero bambino e frequentavo la scuola elementare, spesso mia nonna mi portava a giocare al parco dove incontravo i miei compagni di scuola.
Mi ricordo che si giocava a pallone e si utilizzavano alcuni strategemmi per “costruire” le porte: a volte si usavano degli zaini, a volte dei bastoni, ecc. ecc.
Prima di tutto però, dato che le prime partite avevano “mietuto delle vittime”, si passava ad analizzare velocemente il campo per evitare quello sgradevole inconveniente che poteva, ad adar bene, riempirti una suola della scarpa.
Ebbene si, all’epoca non esistevano le aree cani e spesso trovavi i loro bisogni dove volevi giocare.
Con il passare del tempo fu introdotta una legge, credo, che impone la raccolta e lo smaltimento dei bisogni degli animali mediante l’utilizzi di saccheti.

Continua a leggere